Filmedvd

Scheda del film

Biancaneve e i sette nani
Titolo originale: Snow White and the Seven Dwarfs
Genere: Animazione
Nazione: U.S.A.
Anno di produzione: 1937
Data di uscita al cinema: n.d.
Durata: 83 Minuti
Regia:
Premi: n.d
4.27/ 5

Voto Staff Filmedvd

Film considerato Da vedere
sulla base di 7 voti
356° su 3984 in assoluto
su 190 nel genere Animazione
44° su 78 nei film antecedenti al 1940
3.59/ 5

Voto utenti Filmedvd

Film considerato Da vedere
sulla base di 128 voti
Hai visto il film? Esprimi il tuo giudizio
Illumina il numero di pizze che vuoi dare al film e cliccaci sopra.
Versione Dvd del film
Disponibilità
in 2 gg
Il nostro prezzo :
Acquista

Trama e recensione del film Biancaneve e i sette nani

Biancaneve è una bellissima principessa, costretta dalla malvagia regina e strega Grimilde ad occuparsi delle faccende più umili. Un giorno la regina, interrogando il suo specchio magico, si sente rispondere che la più bella del reame non è più lei bensì Biancaneve. Verde d'invidia, Grimilde ordina a un cacciatore di accompagnare la fanciulla nel bosco, di ucciderla e di portarle il suo cuore…

Biancaneve e i sette naniIl primo lungometraggio animato della storia del cinema non mostra minimamente alcun segno di età: a distanza di 70 anni dalla sua realizzazione rimane pervaso da un'aura di semplicità e di freschezza, che caratterizza ben poche opere di animazione più recenti. Opera che vanta illustri ammiratori, “Biancaneve e i sette nani” altri non è che un azzardo di Walt Disney che, forte delle sperimentazioni della serie “Silly Symphonies”, ha cercato di proporre al pubblico qualcosa di innovativo, capace di competere con i più blasonati film live-action a cui i suoi corti facevano solo da contorno.

Di questo film si potrebbe scrivere un libro per ogni singolo fotogramma, tanta è la cura e l'attenzione al dettaglio. Il suo successo sembra essere stato costruito a tavolino con la giusta dose di dialoghi e brevi spezzoni musicali orecchiabili, mai fini a se stessi, e avvolti da un'aura magica che con il tempo non ha mai perso il suo fascino. Per non parlare delle gag di indiscussa qualità. Fa quasi sorridere pensare che nelle riunioni di produzione, Walt Disney in persona pagasse pronta cassa cinque dollari per ogni sketch originale proposto dai suoi collaboratori. Il neo che lo spettatore di oggi può individuare è il ricorso ad atmosfere cupe, atmosfere che sembrano poco adatte ai bambini. La pronta risposta si può però trovare contestualizzando la pellicola nel suo periodo storico: era il 1937 e dall'Europa cominciavano a spirare venti di guerra, magistralmente “interpretati” dalla foresta magica a inizio del film, e ancora vi erano gli strascichi della crisi economica del 1929.

Il capostipite dei lungometraggi animati è forse il migliore di tutti: ha introdotto tecniche di animazione che sono state riprese dai concorrenti solo molti anni più tardi (si pensi che il Giappone, noto produttore di cartoni animati, è riuscito a introdurre il sincronismo tra dialoghi e movimento delle labbra solo negli anni '80) ed è stata scuola per numerosi giovani animatori. A discapito dell'età, “Biancaneve e i sette nani” rimane una pellicola attuale, magica, fresca, divertente, riflessiva, commuovente e romantica (senza scadere eccessivamente nel mieloso). Un must per tutti gli amanti del genere.


Voto dell'autore 5/5
, consultata 18636 volte
Leggi i commenti sul film Leggi i commenti sul film | lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

Risorse correlate

Legenda: Recensione musicata Recensione musicata - Disponibile trailer Trailer

Commenti

comments powered by Disqus

Navigazione nell'archivio

© 2014 FILMEDVD.IT
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
JoomSEF SEO by Artio.