Filmedvd

Charlton Heston, da Ben-Hur al pianeta delle scimmie

News

Charlton Heston, protagonista del mitico film Ben-Hur, si è spento ieri all’età di 83 anni nella sua casa di Beverly Hills; il celebre attore era da lungo tempo malato di Alzheimer. Nel corso di una carriera durata mezzo secolo, Heston aveva lavorato in oltre una sessantina di pellicole, ma i suoi ruoli più famosi restano quelli interpretati in due dei kolossal di maggior successo di tutti i tempi, I dieci comandamenti e Ben-Hur.

John Charles Carter era nato ad Evanston, in Illinois, il 4 ottobre 1924. Dopo aver calcato per diversi anni il palcoscenico, nel 1950 aveva debuttato al cinema con lo pseudonimo di Charlton Heston, raggiungendo la popolarità nel 1952 grazie al classico di Cecil B. De Mille Il più grande spettacolo del mondo, un famoso melodramma ambientato nel mondo del circo. Dopo aver recitato in diverse pellicole western e d’avventura, nel 1956 Heston aveva interpretato il ruolo di Mosé nello spettacolare kolossal biblico I dieci comandamenti, ancora per la regia di De Mille, diventato uno dei maggiori successi commerciali nella storia del cinema.

La folgorante carriera di Heston era proseguita con il western Il grande paese di William Wyler (1958) ed il capolavoro noir L’infernale Quinlan di Orson Welles (1958), nella parte di un poliziotto messicano coinvolto in una pericolosa indagine. Ma il suo ruolo più famoso rimane quello di Giuda Ben-Hur, imprigionato come schiavo fino al riscatto durante una celeberrima corsa di bighe, nel pluripremiato kolossal storico Ben-Hur, diretto da William Wyler nel 1959, un altro enorme successo che gli era valso il premio Oscar come miglior attore.

Consacrato alle pellicole storiche, nel 1961 Charlton Heston aveva recitato nella parte di un prode cavaliere in El Cid, di Anthony Mann, al fianco di Sophia Loren. Tra i suoi film successivi si ricordano il western Sierra Charriba di Sam Peckinpah (1965), Il tormento e l’estasi di Carol Reed (1965), nel ruolo di Michelangelo, il kolossal biblico La più grande storia mai raccontata di George Stevens (1965) ed il famosissimo film di fantascienza Il pianeta delle scimmie di Franklin J. Schaffner (1968); nel 1967, invece, aveva ricevuto il Golden Globe alla carriera.

Charlton Heston aveva continuato a lavorare fino al 2001, comparendo in numerose pellicole con alterni risultati, fra cui I tre moschettieri (1974), Airport 1975 (1974), Terremoto (1974) e La battaglia di Midway (1976). Impegnato in prima persona nelle lotte per i diritti civili, l’attore aveva partecipato attivamente alle campagne contro le discriminazioni razziali e la Guerra in Vietnam; successivamente, però, aveva spostato le proprie simpatie dai Democratici ai Repubblicani, ed era stato aspramente criticato per le sue posizioni a favore del possesso di armi da fuoco, che lo avevano visto al centro di numerose polemiche.

 

 charlton-heston.bmp

 


Scritto da domenica 6 aprile 2008
| Leggi i commenti Leggi i commenti sull'articolo | lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

Articoli correlati

Commenti

Navigazione nel Blog

Menù amministratori

© 2014 FILMEDVD.IT
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
JoomSEF SEO by Artio.