Filmedvd

Scheda del film

Crazy in love
Titolo originale: Mozart and the Whale
Genere: Commedia
Nazione: U.S.A.
Anno di produzione: 2005
Data di uscita al cinema: n.d.
Durata: 91 Minuti
Regia:
Interpreti:, , ,
Premi: n.d
3.10/ 5

Voto Staff Filmedvd

Film considerato Passabile
sulla base di 1 voti
3067° su 3990 in assoluto
547° su 813 nel genere Commedia
104° su 171 nell' anno 2005
3.73/ 5

Voto utenti Filmedvd

Film considerato Da vedere
sulla base di 84 voti
Hai visto il film? Esprimi il tuo giudizio
Illumina il numero di pizze che vuoi dare al film e cliccaci sopra.
Versione Dvd del film
Disponibilità
in 2 gg
Il nostro prezzo :
Acquista

Trama e recensione del film Crazy in love

Donald è uno sfortunato tassista dal cuore tenero con la passione per gli uccelli e un'eccezionale abilità con i numeri. Come molte persone affette dalla sindrome di Asperger, ama la routine e la normalità, ma quando la bella Isabel inizia a frequentare il gruppo di supporto all'autismo, la sua vita ed il suo cuore vengono stravolti.

Crazy in loveFilm del 2004 del regista norvegese Peter Næss (alla sua prima opera negli States), “Mozart and the whale” arriva nel nostro paese con 3 anni di ritardo e un titolo tutto nuovo, il più convenzionale “Crazy in love”, attraverso il mercato dell’home-video. Protagonisti assoluti sono due giovani attori già piuttosto noti, Josh Hartnett (“Pearl harbor” e “Slevin”) e Radha Mitchell (“Pitch black” e “Melinda & Melinda”), che interpretano due persone molto diverse, semplificando lui introverso lei estroversa, entrambe però affette da un particolare tipo di autismo chiamato sindrome di Asperger.

Tal patologia, sconosciuta ai più, comporta una estrema difficoltà nel relazionarsi con gli altri, l’incapacità di “leggere fra le righe”, e un intenso livello di attenzione su determinate cose che interessano, come ben illustrato durante il racconto. Asperger però non è posto al centro delle vicende, seppur vi sia l’apprezzabile intento di portarlo alla luce, ma è alla fine più un artificio per complicare ulteriormente quel meccanismo così contorto che è l’amore, vero fulcro narrativo della pellicola. La relazione fra Donald e Isabel difatti, al di là di talune problematiche legate alla loro particolare condizione, non approfondite fra l’altro del tutto, non è molto diversa da quelle fra persone più comuni, e se si analizza il suo iter è facile vedere come percorra un cammino forse visto già troppe volte, con l’innamoramento iniziale, l’inevitabile crisi, dovuta ad incomprensioni e la paura di fare il grande passo, ed il lieto fine.

Niente quindi di particolarmente nuovo, però la pellicola sa farsi apprezzare e non annoia, grazie ad una colonna sonora piacevole, una regia con qualche buona trovata (come le sovrimpressioni che sottolineano la mania per i numeri di Donald), una dose contenuta di miele, ed un cast di simpatici attori, con i due interpreti principali piuttosto efficaci, che donano grande spontaneità ai loro personaggi, permettendo a questi di sfuggire da una caratterizzazione eccessivamente patetica.


Voto dell'autore 3.1/5
, consultata 25332 volte
Leggi i commenti sul film Leggi i commenti sul film | lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

Risorse correlate

Legenda: Recensione musicata Recensione musicata - Disponibile trailer Trailer

Commenti

comments powered by Disqus

Navigazione nell'archivio

© 2014 FILMEDVD.IT
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
JoomSEF SEO by Artio.