Filmedvd

Scheda del film

L'uomo che fissa le capre
trailer del film
Titolo originale: The Men Who Stare at Goats
Genere: Commedia
Nazione: U.S.A. , Gran Bretagna
Anno di produzione: 2009
Data di uscita al cinema: 06/11/2009
Durata: 93 Minuti
Regia:
Interpreti:, , ,
Premi: n.d
3.10/ 5

Voto Staff Filmedvd

Film considerato Passabile
sulla base di 1 voti
3017° su 3915 in assoluto
540° su 797 nel genere Commedia
139° su 217 nell' anno 2009
3.18/ 5

Voto utenti Filmedvd

Film considerato Passabile
sulla base di 47 voti
Hai visto il film? Esprimi il tuo giudizio
Illumina il numero di pizze che vuoi dare al film e cliccaci sopra.

Trama e recensione del film L'uomo che fissa le capre

Il reporter Bob Wilton va in Iraq alla ricerca di uno scoop e per cercare di dimostrare alla ex-moglie, di cui è ancora innamorato, di essere un duro. Nelle sabbie irachene Wilton farà però conoscenza con Lyn Cassady, un ex soldato dalle sedicenti capacità paranormali, e deciderà allora di seguirlo nella sua missione.

L'uomo che fissa le capreIl titolo "L'uomo che fissa le capre", bisogna ammetterlo, è uno dei più divertenti degli ultimi anni; il cast è di altissimo livello e annovera tra gli altri l'impegnato George Clooney, Ewan McGregor, il recentemente premiato agli Oscar Jeff Bridges (anche se per un altro film) e Kevin Spacey; la sceneggiatura è frizzante e attuale. Il mix sembra quindi vincente, eppure questo ultimo lavoro di Grant Heslov non si può certo definire un capolavoro.

Si potrebbe forse pensare che a perdersi tra le soffocanti sabbie del deserto iracheno non siano stati solo i protagonisti ma anche gli sceneggiatori e forse lo stesso regista, dal momento in cui, dopo un promettente inizio, il film perde quella carica allegra e dinamica che lo caratterizzava e scivola in una serie di banalità e semplificazioni che rendono il finale quanto mai scontato e prevedibile. Eppure tutto parte molto bene, le scene divertenti sono numerose e l'impressione di essere davanti ad una brillante commedia c'è tutta. Con il passare del tempo ci si rende però conto che i personaggi non vengono approfonditi a sufficienza e difficilmente si può arrivare ad appassionarsi per la loro sorte. La regia poi scorre piuttosto lineare, quasi incolore, e sembra incapace di supportare degnamente la profonda espressività e la notevole bravura di alcuni attori, su tutti George Clooney. Non c'è dubbio infatti che la prova di Clooney sia una delle cose migliori di questo film, risultando capace di trasmettere una sorta di ragionata follia perfettamente in linea con le caratteristiche del personaggio.

Per quanto riguarda gli altri attori non si può dire nulla di negativo, ma è certo che Ewan McGregor, Kevin Spacey, Jeff Bridges e Stephen Lang (il cattivo di "Avatar") hanno offerto in molti altri casi prove decisamente migliori. Quello che rimane alla fine è un po' di rammarico, pensando a ciò che poteva essere e invece non è stato, perché quello a cui ci troviamo davanti è un film divertente ma solo a sprazzi, interessante e insolito ma solo per l'idea iniziale, che può meritare una visione senza però aspettarsi troppo.


Voto dell'autore 3.1/5
, consultata 5370 volte
Leggi i commenti sul film Leggi i commenti sul film | lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

Risorse correlate

Commenti

comments powered by Disqus

Navigazione nell'archivio

© 2014 FILMEDVD.IT
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
JoomSEF SEO by Artio.