Filmedvd

Scheda del film

Un posto al sole
Titolo originale: A Place in the Sun
Genere: Drammatico
Nazione: U.S.A.
Anno di produzione: 1951
Data di uscita al cinema: n.d.
Durata: 122 Minuti
Regia:
Interpreti:, , ,
Premi: 6 Premi Oscar - Miglior Regista, Sceneggiatura, Colonna Sonora, Fotografia, Montaggio, Costumi
Golden Globe - Miglior Film

4.15/ 5

Voto Staff Filmedvd

Film considerato Da vedere
sulla base di 2 voti
523░ su 3781 in assoluto
225░ su 1046 nel genere Drammatico
74░ su 136 nella decade 1950's
3.62/ 5

Voto utenti Filmedvd

Film considerato Da vedere
sulla base di 16 voti
Hai visto il film? Esprimi il tuo giudizio
Illumina il numero di pizze che vuoi dare al film e cliccaci sopra.
Versione Dvd del film
Disponibilità
immediata
Il nostro prezzo :
10.12 €
Acquista

Trama e recensione del film Un posto al sole

George Eastman è un umile ragazzo di provincia che ha fatto molti lavori, dal fattorino allo strillone, fino a quando il suo ricco zio Charles decide di dargli un'opportunità assumendolo nella fabbrica di famiglia. In fabbrica George conosce un'operaia, Alice Tripp, e la mette incinta; ma nel frattempo si innamora della giovane ereditiera Angela Vickers.

Un posto al soleSenza dubbio "Un posto al sole", diretto da George Stevens e tratto dal romanzo "Una tragedia americana" di Theodore Dreiser, rientra nella categoria dei grandi classici del cinema; e non solo per la qualità intrinseca del film, di cui i sei premi Oscar vinti dovrebbero essere una prova sufficiente, ma anche per una serie di scelte stilistiche e di sceneggiatura che rendono la pellicola di Stevens l'esempio più classico di quello che significava fare film nella Hollywood degli anni '50.

La storia raccontata nel film sarebbe oggi poco credibile quanto allora era attuale; e se qualche critica può essere mossa, con i nostri occhi abituati ad una modernità quanto mai complicata, per la rappresentazione semplicistica di una società americana in cui solo i poveri e ambiziosi come George vengono irrimediabilmente risucchiati in una spirale d'errori e di violenza (dalla quale invece restano immuni i ricchi e aristocratici come la famiglia Eastman & Co), davvero non ci si può mettere nella posizione di chiedere ad un film di questo tipo di avere anche solo un seme di denuncia sociale.

Dunque, non ci resta che sedersi davanti al televisore ed ammirare la radiosa bellezza e la bravura di una Elizabeth Taylor allora ventenne, l'umile e convincente interpretazione di Shelley Winters e la magistrale prova di Montgomery Clift. Il tutto all'ombra di una sceneggiatura maestosa nella sua semplicità, con una storia che si dipana senza intralci o punti morti, senza mai provocare nello spettatore la minima sensazione d'artificio o di un deus-ex-machina che sbuca fuori per mutare completamente l'esito di un'azione che sembrava scontata. "Un posto al sole" è un grande classico che sicuramente nessun appassionato di cinema dovrebbe farsi sfuggire, se non altro per capire quanta bellezza possa esserci nella semplicità.


Voto dell'autore 4/5
, consultata 6516 volte
Leggi i commenti sul film Leggi i commenti sul film | lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

Risorse correlate

Legenda: Recensione musicata Recensione musicata - Disponibile trailer Trailer

Commenti

comments powered by Disqus

Navigazione nell'archivio

© 2014 FILMEDVD.IT
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
JoomSEF SEO by Artio.