Filmedvd

Scheda del film

L'uomo che uccise Liberty Valance
Titolo originale: The Man Who Shot Liberty Valance
Genere: Western
Nazione: U.S.A.
Anno di produzione: 1962
Data di uscita al cinema: n.d.
Durata: 123 Minuti
Regia:
Interpreti:, , ,
Premi: n.d
4.33/ 5

Voto Staff Filmedvd

Film considerato Da vedere
sulla base di 3 voti
263° su 3981 in assoluto
su 40 nel genere Western
48° su 194 nella decade 1960's
3.96/ 5

Voto utenti Filmedvd

Film considerato Da vedere
sulla base di 30 voti
Hai visto il film? Esprimi il tuo giudizio
Illumina il numero di pizze che vuoi dare al film e cliccaci sopra.
Versione Dvd del film
Disponibilità
in 2 gg
Il nostro prezzo :
Acquista

Trama e recensione del film L'uomo che uccise Liberty Valance

Il giovane avvocato Ransom Stoddard diventa senatore degli Stati Uniti grazie alla leggenda sulla sua uccisione del famigerato bandito Liberty Valance. Stoddard rivela a un giornalista la realtà sul fatto: il vero protagonista della vicenda è stato Tom Doniphon, valoroso cowboy d’altri tempi che basa la sua esistenza sulla sua pistola, non sulle leggi.

L'uomo che uccise Liberty ValanceJohn Ford ci porta con il suo penultimo western, “L'uomo che uccise Liberty Valance”, in un luogo “dove se la leggenda diventa realtà, vince la leggenda”, dove è difficile trovare una moralità in cui incarnarsi, dove non si trovano buoni e cattivi, alla ricerca vana di un personaggio in cui immedesimarsi. Si tratta di un film crepuscolare che stravolge le caratteristiche del genere, un western in cui la pistola lascia spazio ed eredità alla parola (media e avvocati).

I tratti del western sono completamente ribaltati: alle grandi distese esterne si sostituisce un’ambientazione quasi esclusivamente tra le pareti di una cucina e di un ristorante, il solo duello di tutto il film avviene tra uno con un grembiule e uno con la pistola piccola piccola, persino i dialoghi sono numerosi e onnipresenti ed è tutto un lungo flashback (insolito). Eccezionali le figure di contorno, divertenti e intelligenti, tra cui spicca l’afroamericano schiavizzato Pompeo che non ricorda la costituzione. John Wayne interpreta il suo solito personaggio, ma nella “civiltà” che avanza non può trovare spazio, rinuncia ai suoi connotati eroici e finisce sconfitto come il suo rivale Liberty Valance: sono entrambi canti del cigno di un mondo in estinzione.

I dialoghi frizzanti colpiscono nel segno e le numerose sfumature sembrano coinvolgere anche il bel bianco e nero di William H. Clothier, che ben supporta una storia del West (e quindi dell’America) in cui l’arrivo della democrazia ingloba le radici della violenza tramutandole in parole e talvolta, come per Ransom Stoddard, in bugie. Che “Liberty Valance” sia la “Libertà (ingenua) della violenza” in contrapposizione nostalgica con i cinici e falsi tempi nuovi? Molto Clint Eastwood parte proprio da questo film.


Voto dell'autore 4.4/5
, consultata 5602 volte
Leggi i commenti sul film Leggi i commenti sul film | lascia il tuo commento Lascia il tuo commento

Risorse correlate

Legenda: Recensione musicata Recensione musicata - Disponibile trailer Trailer

Commenti

comments powered by Disqus

Navigazione nell'archivio

© 2014 FILMEDVD.IT
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
JoomSEF SEO by Artio.